Come dimostrano affetto i gatti? Ecco i comportamenti tipici

Come dimostrano affetto i gatti
Spread the love

Una delle differenze principali tra cani e gatti è che questi ultimi non sono soliti fare le feste e scodinzolare per dimostrare affetto. È anche per questo motivo che il comportamento del micio è così affascinante. Ma come si fa a capire se il nostro gatto ci vuole bene? Come dimostrano affetto i gatti?
Scopriamo alcuni comportamenti felini attraverso cui i nostri amici dimostrano di tenere a noi.

Ammiccamento

Hai mai notato che i gatti a volte fanno l’occhiolino? Noi tendiamo a far caso a questo comportamento ma poi diciamo a noi stessi “ma che occhiolino, è solo frutto della mia immaginazione!”. Se è vero che a volte attribuiamo agli animali comportamenti che invece sono prettamente umani, è anche vero che questo è un tipico modo di fare di un gatto che nutre fiducia in noi.
Per capire come dimostrano affetto i gatti, bisogna sapere che loro chiudono gli occhi solo quando non percepiscono il pericolo. Quando, cioè, si sentono al sicuro.
Fare l’occhiolino, ammiccare o socchiudere gli occhi in tua presenza è una dimostrazione di fiducia ed è un gesto che, se ricambiato, il tuo gatto comprenderà alla perfezione.

Come dimostrano affetto i gatti: le testate

I gatti sono famosi ruffiani, perché quando hanno deciso di ricevere la loro reazione di coccole, vengono a prendersela. Ma il loro comportamento è molto di più di una richiesta di coccole ed è un altro modo per capire come dimostrano affetto i gatti. Quando il tuo gatto ti dà le testate o porta la sua testa verso la tua mano per “accarezzarsi da solo”, si sta donando a te. O meglio, sta condividendo con te i suoi feromoni. Questo vuol dire che si fida di te e ti ha scelto come compagno.

La pasta

Fare la pasta è un comportamento che accompagna il gatto sin dalla sua infanzia. Uno dei modi per stabilire un legame con la mamma, infatti, è quello di massaggiare la sua pelle, in segno di protezione e sicurezza. Anche perché, solitamente, quel gesto è accompagnato dalla fuoriuscita del latte. E questa buffa e tenera azione è un ricordo infantile che il tuo micio esibirà anche da adulto, con un giochino, con le coperte o con il tuo corpo. Se vuoi sapere come dimostrano affetto i gatti, tieni presente che questo è tra i comportamenti più esemplificativi. Sentiti onorato se succede!

La pancia

Uno dei punti più sensibili del corpo del gatto è il pancino. Quando accarezziamo un gatto e arriviamo in prossimità dell’addome, infatti, lui si capovolge, è restio, oppure, se ti lascia passare la mano in quel punto, poi tende a graffiarti o a morderti. Per questo motivo, quando un gatto mostra volontariamente la pancia e si fa accarezzare, vuol dire che si fida di te. Non tradire la sua fiducia, accarezzagli la pancia con delicatezza!

Quali di queste cose riconosci nel tuo gatto? In che modo il tuo micio ti dimostra affetto?