Curiosità sulle zampe dei gatti: 5 cose che non sapevi

Curiosità sulle zampe dei gatti: 5 cose che non sapevi

Le zampe dei gatti sono bellissime, morbide da coccolare e tutte da fotografare. La zampa di un gatto può diventare una star di Instagram, ma questa parte del corpo dei gatti ha anche delle particolarità che non tutti conoscono. Vediamo alcune curiosità sulle zampe dei gatti.

Destrorso o mancino? La zampa dominante

Esattamente come noi esseri umani, che usiamo in modo preferenziale la mano destra o la mano sinistra, anche per i gatti è così. I nostri amici felini, infatti, hanno una zampa dominante, che usano meglio dell’altra. Sono destrorsi o mancini in percentuale variabile come noi, ma alcune ricerche hanno mostrato come tra i maschi sia più diffusa la preferenza per la zampa destra, mentre tra le femmine quella per la zampa sinistra.

Curiosità sulle zampe dei gatti: comunicare

Un gatto che comunica con le zampe non lo fa solo in modo vistoso, come ad esempio quando richiama l’attenzione dell’umano o di altri animali. Tra le curiosità sulle zampe dei gatti c’è quella legata ai cuscinetti, su cui sono presenti ghiandole naturali che rilasciano feromoni. Queste sostanze chimiche naturali servono per comunicare agli altri animali il possesso di un oggetto che il gatto ha graffiato o su cui ha camminato.

Quante dita hai?

Tra le curiosità bizzarre sulle zampe dei gatti, c’è il mistero delle dita: le zampe anteriori e posteriori non hanno lo stesso numero di dita. Le zampe posteriori hanno 4 dita, mentre quelle anteriori ne hanno 5. Tutte le dita, però, presentano gli artigli, che crescono direttamente dalle ossa e non, come accade a noi esseri umani, dalla carne. È questo il motivo per cui i gatti non vogliono che le si tocchi o che le si tagli.

In punta di piedi come ballerini

A differenza degli esseri umani che per camminare utilizzano la pianta del piede, i gatti si spostano sulle dita, esattamente come se fossero in punta di piedi, come dei bravissimi ballerini. È per questo che si dice che i felini siano digitigrati. Non trovano scomodo questo modo di camminare, anzi, li aiuta a spostarsi con più agilità e nel pieno silenzio.

Curiosità sulle zampe dei gatti: il sudore

Anche i gatti sudano, ma a differenza degli esseri umani lo fanno attraverso le zampe. Questa curiosità sulle zampe dei gatti è davvero bizzarra, ma è il segno di una natura saggia: la distribuzione delle ghiandole sudoripare sulle zampe favorisce un sistema di raffreddamento che evita l’eccessivo riscaldamento del gatto, in modo particolare durante l’estate.

Alice

Sfigatto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: