Perché gli animali aiutano ad affrontare lutto e separazione

Perché gli animali aiutano ad affrontare lutto e separazione

Chi vive con un animale domestico ha una marcia in più e sperimenta nuove dimensioni dell’emotività e sempre nuovi slanci. La compagnia di un cane, di un gatto o di un altro animale, però, aiutano anche a far fronte e a superare situazioni di vita drammatiche, come ad esempio un lutto o una separazione. Vediamo come i nostri piccoli amici possono dare il loro contributo.

Perché avere animali fa bene alla salute

Chi ha un animale domestico conosce bene il primo pensiero che si fa quando ci si allontana da casa: starà bene lui? Ci si preoccupa di farlo mangiare, ci si assicura che qualcuno possa badare a lui o, se si decide di portarlo con sé, si ricercano strutture adatte ad ospitarlo. Questo vuol dire che l’animale domestico non è solo un animale, ma parte della famiglia. E parte di sé.
Per capire come mai gli animali aiutano ad affrontare lutto e separazione, bisogna comprendere che il loro contributo nella nostra vita è immenso. Non fanno cose ad un livello concreto, ma lavorano in background: cambiano la nostra esperienza emotiva e quindi danno una direzione alla nostra vita.

Gli animali aiutano ad affrontare lutto e separazione

In modo particolare, durante i periodi di sofferenza avere accanto un animale fa la differenza. Il loro attaccamento ed amore incondizionato ci dice che non siamo soli e che possiamo contare sulla loro presenza, in ogni momento.
Quando si vive una separazione o, peggio, un lutto, si inizia a vivere in un mondo sospeso, un limbo fatto di sofferenza da cui si sente di non riuscire più ad uscire. In questi momenti delicati si ha bisogno di avere un appiglio verso la vita, un ponte che faccia da tramite tra questo limbo e il mondo terreno. Insomma, è fondamentale avere accanto qualcuno che ci comunichi “io sono qui per te, sempre”, senza per questo strattonarci e riportarci con violenza alla realtà. Gli animali aiutano ad affrontare lutto e separazione con la loro presenza ed il loro modo di amarci e motivarci.

Il dolore: non solo una questione umana

Gli animali percepiscono il nostro dolore: non a caso, in momenti di estrema sofferenza, sanno avvicinarsi col loro garbo tipico, quello di chi sa starci accanto in modo discreto ma intenso.
Anche gli animali soffrono per la dipartita di un componente della famiglia, poiché sentono il vuoto affettivo, la sofferenza degli altri e il cambiamento nelle routine.
Le separazioni della vita, però, non riguardano solo i lutti, ma anche gli allontanamenti, temporanei o permanenti: un figlio che lascia la casa dei genitori, un parente che cambia città per lavoro, un amico che vive lontano. In questi frangenti della vita, aver un animale in casa può salvare la vita: una presenza costante che in quel momento capisce autonomamente che bisogna raddoppiare l’affetto!

Sfigatto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: