Proteggere cani e gatti dal caldo: ecco i rimedi

proteggere cani e gatti dal caldo
Spread the love

Il caldo di questo giugno è davvero anomalo, l’ondata di afa che ci ha travolti non è un pericolo solo per gli esseri umani, ma anche per i nostri amici cani e gatti. Vediamo quindi alcuni suggerimenti pratici per proteggere cani e gatti dal caldo.

Proteggere cani e gatti dal caldo

I nostri animali domestici non sudano, ma regolano la propria temperatura del corpo in modo diverso: attraverso la respirazione fanno sì che l’aria gestisca la dispersione del calore.
Anche loro, esattamente come noi, possono essere soggetti a pericolosi colpi di calore. A differenza di noi, però, se stanno male non possono dircelo; quindi, dobbiamo essere noi a prestare attenzione ai loro segnali e a quelli ambientali per proteggere cani e gatti dal caldo.

Rimedi contro il caldo per gli animali

Per proteggere cani e gatti dal caldo bisogna seguire dei piccoli accorgimenti che, nella maggior parte dei casi, vanno benissimo anche per gli esseri umani.

  • Non lasciare cani e gatti chiusi in macchina, anche se con aria condizionata o finestrini aperti abbastanza da far passare l’aria. Le auto si riscaldano molto velocemente, anche se si trovano all’ombra.
  • Evitare la luce solare diretta. Assicurarsi che il pet abbia degli spazi di movimento abbastanza ampi da trovare riparo all’ombra.
  • Acqua sempre pulita e fresca e passeggiate da evitare durante le ore più calde.
  • Attenzione alla spiaggia. Non costringere cani e gatti a venire in spiaggia con noi. Farlo solo se necessario e se le condizioni atmosferiche lo permettono, con una buona ventilazione e possibilità di stare all’ombra.
  • Gli sforzi eccessivi sono da bandire. Gli animali (specialmente i cani) vanno continuamente dietro al padrone e non sanno che l’attività eccessiva potrebbe nuocergli. Con questo caldo evitiamo, quindi, di sottoporli a stress fisico.
  • Curare l’alimentazione. Per proteggere cani e gatti dal caldo è importante la giusta alimentazione. Porzioni più piccole ma pasti più frequenti nel corso della giornata.

Colpo di calore: cosa fare?

Se sospetti che il tuo cane o gatto abbia preso un colpo di calore perché manifesta strani sintomi (sbava eccessivamente, ansima ed è nervoso), consulta il veterinario ma intanto portalo subito al riparo all’ombra e bagnalo con acqua di rubinetto (non gelida o ghiacciata) sulla testa, le orecchie e la zona inguinale.

Cane e gatto possono andare al mare?

Un ultimo appunto riguarda le fatidiche domande “il cane può andare al mare?”, “il gatto soffre se lo porto in vacanza?”. Non esiste una risposta universale a queste domande. Per proteggere cani e gatti dal caldo è bene sapere che essi possono certamente venire in vacanza con noi, ma non bisogna costringerli ai nostri ritmi: non obbligarli a stare sotto al sole o a fare il bagno se non vogliono. Se si preferisce lasciarli a casa, assicurarsi che abbiano assistenza con strutture o dog/cat sitter affidabili. Se li si vuol portare con sé, assicurargli un ambiente consono e non stressante.


Clicca qui per un articolo con suggerimenti utili per portare il gatto in vacanza e buona estate!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.