LoveMi: chi è l’addetto alla sicurezza diventato virale

Addetto alla sicurezza
Spread the love

Chi è l’addetto alla sicurezza i cui video durante concerto organizzato da Fedez è J-Ax sono diventati virali? La canzone di Paki rende famoso l’uomo della security, che diventa inconsapevoli una star.

Il video virale dell’addetto alla sicurezza

Molto probabilmente vi sarà capitato in questi giorni di imbattervi nei video di un uomo in divisa catarifrangente ad un concerto che, mentre ascolta una canzone, fa delle buffe espressioni.
Il suo volto è diventato anche protagonista di molti post e meme divertenti
Siamo al LoveMi e un addetto alla sicurezza diventa la star dell’evento, grazie alle sue reazioni molto eloquenti ai versi di una canzone di Paky.
Con le sue reazioni ha praticamente rubato la scena al cantante che si stava esibendo sul palco.

Da uomo della sicurezza a star del web [il Video]

L’uomo della security, ripreso involontariamente, esibisce un’espressione stupita, contrariata, ma anche estremamente divertente quando ascolta, in particolare, le parole della canzone “Blauer” di Paky che, col suo testo esplicito, non lo ha lasciato indifferente. Con molta onestà in volto fa trasparire il disappunto ma, senza volerlo, finisce in un video che diventa virale sui social.
Quando sei la sicurezza e sei obbligato ad ascoltare Paky”, questa la scritta sul video che diventa virale su TikTok. In men che non si dica l’addetto alla sicurezza ha avuto la solidarietà di molte persone sul web, che si sono identificate in lui e nel suo sconforto.

Chi è l’uomo addetto alla sicurezza?

Si tratta di Ivano Monzani, grandissimo amante della musica, ma non certo di questo tipo di musica. Ama la musica rock e sul suo account Facebook (privato) condivide ben altro tipo di contenuti. Attualmente, però, la sua home è invasa da Tag da parte dei suoi amici, che condividono con lui meme e video della sua “performance”. Allo stesso tempo, però, non mancano gli sciacalli. Sono subito nati nuovi account a suo nome, ma che di suo non hanno proprio nulla: utenti che hanno creato profili utilizzando le sue foto, al puro scopo di raccattare like e condivisioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.