2020 challenge: il meme col collage dei mesi

2020 challenge: il meme col collage dei mesi

La nuova Challenge 2020 sta prendendo così piede sui social da meritare la corona del meme del momento. Cos’è? È una griglia composta da nove riquadri, una per ogni mese, da gennaio a settembre. Ogni riquadro contiene una foto che descrive l’umore del mese corrente. Ma perché la 2020 Challenge è diventata così virale?

2020 Challenge: cos’è e perché è diventato virale

La 2020 challenge sta impazzando su internet e sui vari social network. Nove riquadri, nove mesi, nove foto. Ogni foto associata al suo mese che descrive, in un’espressione, l’emozione collegata a quel periodo. È un meme diventato virale perché a causa della pandemia da Coronavirus, il 2020 non è proprio considerato l’anno degli anni, insomma. Il suo significato, quindi, è intuitivo: come potremmo descrivere quest’anno ricco di eventi e non propriamente florido, utilizzando il nostro viso?
È un modo semplice e d’impatto per ironizzare su questo periodo caratterizzato dalla presenza del Covid-19 e dal periodo di lockdown, che ha messo tutti noi alla prova. Ma più il disagio è stato alto, più i meme sui social si sono moltiplicati a vista d’occhio!
Le emozioni più gettonate? Ansia, paura, tristezza, in modo particolare durante i mesi centrali che hanno riguardato la pandemia.

Come fare il meme 2020 challenge?

Il meme 2020 challenge è diventato virale anche grazie a personaggi noti, appartenenti al mondo dello spettacolo e vari influencer che hanno realizzato la griglia a nove foto con le proprie emozioni relative all’anno in corso. È per questo che ti sarà sicuramente capitato di trovarne uno nella homepage dei tuoi social.
Anche tu puoi realizzare questo meme usando le tue foto. Come? Scaricando una semplice app per fare collage di foto e scegliendo tra le tue foto quelle con le espressioni più adatte ai nove mesi, da gennaio a settembre. Non dimenticare di postarlo usando l’hashtag #2020challenge e taggare la nostra pagina Instagram @sfigatto!

Sfigatto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: