3 cibi tossici per il gatto: attenzione alla frutta

3 cibi tossici per il gatto: attenzione alla frutta

Il gatto è il migliore amico dell’uomo. E con il migliore amico si desidera condividere tante cose. Con il micio, però, è bene non condividere il cibo, in modo particolare alcuni tipi di alimenti.
Ecco 3 cibi tossici per il gatto e che quindi è sempre meglio evitare.

Gatti ed esseri umani non sono uguali

Come per gli esseri umani, così anche per i gatti. Nella nostra dieta esistono cibi che sarebbe meglio ridurre e cibi che dovrebbero essere evitati. Anche per i gatti è così: alcuni alimenti possono fargli molto male, anche se ci sembra assurdo. Alcuni di questi cibi appartengono al mondo della frutta. Per noi la frutta è fondamentale, quindi non penseremmo mai che potrebbe far del male a qualcuno. E invece si, alcuni tipi di frutta fanno male ai gatti e dovremmo cercare di tenerli lontani. Ecco i tre alimenti che fanno male al gatto.

3 cibi tossici per il gatto: le banane

Chi ha un gatto conosce l’attrazione che questi animali hanno per il profumo delle banane. E non solo: essi sono attratti anche dal loro sapore. Ma la banana è l’alimento meno indicato per i nostri piccoli felini. Le banane sono ricche di zuccheri e carboidrati che risultano difficili da digerire al gatto, esponendolo a episodi spiacevoli di costipazione o di diarrea. In più, lo mettono a rischio diabete.

Uva e derivati

L’uva potrebbe avere un effetto ancora più devastante delle banane. Anch’essa è ricca di zuccheri e, se mangiata dal gatto, potrebbe causargli vomito e problemi renali, fino ad arrivare al coma. Tenete alla larga il gatto dal vassoio dell’uva, anche perché potrebbe facilmente addentarla!

Agrumi

Con agrumi si intendono limoni, arance, mandarini, pompelmi e tutti i frutti appartenenti a queste famiglie. Gli agrumi non sono semplicemente dannosi per il gatto, ma addirittura tossici, causandone l’avvelenamento. Ma, se da un lato il gatto è attratto dall’odore delle banane, in genere mal tollera quello degli agrumi, quindi tenderà a tenersene a distanza!

In conclusione, fate attenzione alla salute del vostro gatto anche monitorandone gli spostamenti: cercate di tenerlo lontano dalla cesta della frutta!

Sfigatto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: