Gaffe del Principe Filippo: Quelle che l’hanno reso famoso

Gaffe del Principe Filippo: Quelle che l’hanno reso famoso
Spread the love

È morto il Principe Filippo a quasi 100 anni. Consorte della regina per oltre 70 anni e famoso anche grazie alla serie “The Crown”. Ciò che, però, lo caratterizza di più sono le gaffe del principe Filippo. Che rendono il compianto Mike Bongiorno nulla, a confronto.

Dagli anni ’60 agli anni ’80: le gaffe del Principe Filippo “classiche”

“Le donne inglesi non sanno cucinare” ha dichiarato presso lo Scottish Women’s Institute nel 1961.
Qualche anno più tardi nel 1969 ha dichiarato in Canada durante un’inaugurazione: “Dichiaro aperta questa cosa, qualsiasi cosa sia”.
Spostandoci nei magnifici anni ’80 nel 1981 ha dichiarato, riguardo la recessione che avveniva in quegli anni: “tutti si lamentano del poco tempo libero, ora che ce l’hanno si lamentano della disoccupazione”.
Nel 1984, mentre riceveva un dono da una donna keniota: “Tu sei una donna, giusto?”.
Nel 1986, invece, parlando ad un gruppo di studenti inglesi che si trovavano per motivi di studi in Cina: “Se restate qui ancora un po’ vi veranno gli occhi a mandorla” e sempre i cinesi centrano con la frase, pronunciata in un incontro del WWF: “Se ha 4 gambe e non è una sedia, le ali e non è un aereo e nuota ma non è un sommergibile, i cinesi lo mangeranno”.

Gaffe del Principe Filippo: non solo, anche importanti “predizioni”

Non solo gaffe ma anche importanti citazioni, nel 1988 ha dichiarato: “Se dovessi reincarnarmi, vorrei essere un virus letale per eliminare la sovrappopolazione, la crescita dell’uomo è la più grave minaccia per il pianeta“. Dobbiamo preoccuparci?
Riguardo ai 100 anni della Regina Madre nel 2000 ha dichiarato: “Non riesco ad immaginare nulla di peggio che campare fino a 100 anni, sto già cadendo a pezzi adesso”.

Anni 90: le gaffe del principe filippo

Pochi sanno che le Gaffe del principe Filippo non sono poche, ne sono state indicate più di qualche migliaia nella sua lunga vita. Negli anni ’90 si raccolgono le più interessanti della sua intera “carriera”.

Nel 1992 durante un viaggio in Australia gli proposero di prendere in braccio un Koala, si rifiutò dichiarando: “Non sia mai, se lo abbracciassi potrei prendermi qualche brutta malattia“.
Nel 1993 a Budapest ad un cittadino inglese: “Non può essere qui da molto, perché non ha la pancetta!”.
Nel 1994 agli abitanti benestanti delle isole Cayman: “Siete tutti discendenti dai pirati qui, giusto?”.
Nel 1995 in Scozia, ad un istruttore di guida: “Come fate a far stare gli autoctoni lontani dall’alcol abbastanza per far passare gli esami?
Nel 1998 ad uno studente britannico che aveva fatto una escursione nella Nuova Guinea: “Quindi sei riuscito a non farti mangiare?”
Nel 1999 riguardo un gruppo di sordi che si trovava accanto a dei percussionisti: “Ci credo che siete sordi, se state sempre li vicino”

Il nuovo millennio

Le gaffe del principe Filippo non hanno risparmiato, ovviamente, nemmeno gli ultimi 20 anni, finché si è ritirato a vita privata. Non solo gaffe in quanto una volta è stato causa di un incidente (per colpa sua) quando a 97 anni alla guida di un auto tamponò due suoi concittadini. Come la prendereste se foste tamponati da lui?

Spostandoci direttamente in Italia, durante un incontro col presidente Amato nel 2000 dichiarò: “Portatemi una birra, non importa di che marca basta che sia una birra!”. Gli avevano offerto numerosi vini italiani pregiati.
Nel 2001 ad un ragazzino tredicenne che gli comunicò di voler andare nello spazio risposte: “Sei troppo grasso per fare l’astronauta!”
Nel 2002 quando scoprì che Madonna doveva cantare la colonna sonora del nuovo film di James Bond: Quindi ora dovremmo usare i tappi per le orecchie?”

La tua preferita

E tu che ne pensi? Ti sono piaciute queste gaffe? Ne conosci altre che vorresti inserissimo, o un personaggio ancora più famoso per delle gaffe taglienti? Fammelo sapere in un commento o alla nostra mail, e potremmo usare i tuoi pensieri per un articolo successivo.

Sfigatto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: