Leghista offende Emma Marrone: “Apri le cosce”. Espulso dal partito

Leghista offende Emma Marrone: “Apri le cosce”. Espulso dal partito

Emma Marrone, la nota cantante, in queste ultime ore è nell’occhio del ciclone, per aver ricevuto un’offesa sessista. È bastata una affermazione lanciata dal palco del suo concerto per farle meritare l’insulto di un consigliere della lega.

Emma Marrone e l’offesa sessista

Emma Marrone ha impugnato il microfono e ha urlato verso suo pubblico “aprite i porti!”.
L’opinione, il suo volersi schierare apertamente, a qualcuno non è piaciuto.

La risposta del consigliere comunale di Amelia, appartenente alla Lega, ha risposto con toni alquanto colorito, postando sul suo profilo social “Faresti bene ad aprire le tue cosce facendoti pagare per esempio…”
La Lega, con portavoce Virginio Caparvi,
però non ha tardato a farsi sentire, dissociandosi da tale terribile affermazione, assicurando che il consigliere sarà espulso dal partito.

Twitter lancia un hashtag per sostenere Emma

Il popolo della rete è insorto, Twitter in prima linea, schierandosi tutto dalla parte di Emma Marrone, lanciando l’hashtag
#iostoconemma, per sostenere la cantante.

Fa riflettere il fatto che in un Paese che si schiera a favore della libertà di espressione, sessuale e di opinione, basti una frase per scatenare reazioni di odio e di intolleranza. Ed è ancora più triste che questo parta da personaggi che hanno in qualche modo una voce in capitolo, come i politici.

Voi cosa ne pensate? Avete usato l’hashtag #iostoconemma?

Sfigatto

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: