Instagram nasconde il numero di Like – Cosa cambia da oggi

Instagram nasconde il numero di Like – Cosa cambia da oggi

La notizia che il noto social network Instagram avrebbe intenzione di nascondere i like sotto ogni post gira da un po’ sui social network. Negli ultimi giorni è stata passata addirittura dai principali telegiornali come fosse qualcosa di allarmante. Instagram nasconde il numero di Like dunque?

Instagram nasconde i cuori: ma qual è la verità?

Per ora sarebbe solamente un test dedicato a dei selezionatissimi account americani. I like sotto le foto e i video, quindi, sarebbero nascosti solamente ad un numero ristretto di persone, scelte casualmente. Solamente i proprietari dell’account che hanno pubblicato il contenuto avrebbero accesso al numero effettivo.




Qual è la motivazione di questo esperimento?

Il team di Instagram sta cercando di migliorare l’esperienza finale all’utente. Instagram nasconde il numero di like, perché preferirebbe, quindi, mostrare contenuti in base agli interessi personali e non più in base al numero di like ricevuti. Fino ad ora i cuori sono stati un mezzo che agevolava gli influencer.

Non saremo più influenzati da quanti like ha ricevuto un post e quindi la scelta dell’utente sarà più emozionale. Meno dettata dall’istinto del gregge che porta il mettere da parte le proprie idee personali per paura di esporsi.
Questo dovrebbe portare ad arginare il dilagante fenomeno dell’approvazione sul social derivante dai like, che tra i più giovani arriva ad essere anche una forma di discriminazione ed emarginazione.

Instagram nasconde i Like e una delle conseguenze di questa manovra dovrebbe portare gli utenti a creare contenuti più originali e personali senza seguire quelli che sono i trend – cosa che personalmente reputo difficile da attuare – e arginare il problema della diminuzione dell’engagement che ha afflitto il social negli ultimi anni. 

Tara Hopkins, head of public policy del social network, ha detto: “Vogliamo che Instagram sia un luogo dove tutti possano sentirsi liberi di esprimersi. Stiamo avviando diversi test in più paesi per apprendere dalla nostra comunità globale come questa iniziativa possa migliorare l’esperienza su Instagram”.

Federico Zamboni
Facebook: Federico Zamboni
Instagram: @Adolf_Hipster_Revenge
Twitter: @MenteObliqua

Sfigatto

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: