COME BUTTARE VIA I SOLDI: GLI ERRORI PIÙ COMUNI CHE FAI ANCHE TU

Allora, chiariamo una cosa: sono poche le persone che stanno al verde sul serio.
La gente spende tanti soldi. Ma tanti soldi inutilmente. E poi dice di essere povera. Cerchiamo di capire da dove nasce questo fenomeno.

La realtà è che la gente i soldi li ha, soltanto che li spende per ciò che le fa più comodo. E dire di non aver soldi dipende dal fatto di averli spesi tutti senza criterio. Oppure è solo una scusa per non spenderne in cose in cui non hanno interesse. 

ECCO LE COSE IN CUI LA GENTE SPENDE TROPPO E MALE: 

SPESA QUOTIDIANA
L’altro giorno ero con mia zia al supermercato. Doveva comprare i capperi. Andiamo allo scaffale dei capperi. Capperi coop 1,10€. Capperi SuperMarca 3,40€. Ora non ricordo bene i prezzi, ma la proporzione in denaro era più o meno quella.
-Zia, perché non prendi i capperi Coop? Costano meno
-eh ma questi di SuperMarca sono meglio!
-ma sono capperi…
-si ma SuperMarca, sicuro saranno meglio.

Insomma, basta guardare la marca per farsi convincere che il prodotto vale il triplo dei soldi. Quando in realtà non sempre è così. Questo è uno degli errori più comuni che la gente fa tutti i giorni.

SMARTPHONE
Spendono cifre esorbitanti in cellulari di ultima generazione. Non solo i tanto temuti iPhone, ma in tutti. Apparecchi che hanno raggiunto cifre esorbitanti, la gente se li permette. Compra compra e compra. 
Io non ho il telefono della SIP, sia chiaro, sono possessore di uno smartphone che mi permette di condurre una vita dignitosa al pari dei miei coetanei spendaccioni e di essere un Vip sui social, ma onestamente non sento la necessità di spendere cifre esorbitanti come la maggior parte di loro.

Spendi 800€ per un telefono e poi non hai soldi per uscire a prendere una pizza?
Spendi 800€ per un telefono e poi non hai credito sulla sim per chiamare?

VESTITI
Io forse sono fin troppo tirchio: mi do un budget anche per il prezzo dei jeans. Ma vedo che la gente non ha proprio nessun criterio quando si tratta di vestiti.

-belli questi pantaloni!
-si vero? Solo 49€ da Taldeitali 

Solo 49€? Ma siete pazzi? Se per un paio di pantaloni spendi 49€, per il resto quanto sborsi? Se è vero che da un lato le persone mentono e per sembrare ricche e senza problemi dicono le stronzate più assurde, è anche vero che mi capita spesso di andare alle casse a pagare i miei jeans da 15€ e trovare chi, invece, per una camicia sta scucendo 35,45,50€. 

TRENI E VIAGGI
Il senso della misura si perde totalmente quando si tratta di comprare biglietti del treno e prenotare hotel e soggiorni.
Mia nonna per acquistare il biglietto del treno va alla stazione e dice all’omino allo sportello: un biglietto per Milano per favore.
Senza preoccuparsi del costo. Vuole andare a Milano, quindi va in stazione, compra il biglietto e va a Milano. Non si preoccupa del costo, di eventuali offerte, di periodi con promozioni, dell’esistenza di diversi tipi di treni e diversi orari a costi differenti. Se nessuno le dice nulla, lei si alza e va. L’omino alla biglietteria le seleziona il biglietto più costoso e meno conveniente, lei paga e parte.

 E molta gente si comporta esattamente come mia nonna. Con la differenza che ha un pc e tutte le possibilità di usufruire di sconti, tariffe e orari agevolati. No. A volte mi sembra che comprino ad occhi chiusi. Devono andare a Milano? Comprano il biglietto per Milano. Basta.

CANI
La moda del momento, però, sono gli animali. I cani soprattutto. Le persone spendono e spendono in accessori per cani: dagli oggetti di uso più comune, ai vestiti, cibi esclusivi, trasportini griffati e improbabili giocattoli. 
Se avete dei soldi da investire in un’attività, apritevi un negozio per cani, sicuramente diventerete ricchi.
A me sconvolge l’idea che un vestitino per cagnolino, solitamente costa quanto 3 paia di jeans che compro io. Così, per dire.
Sia chiaro che ognuno, dei suoi soldi, può farne ciò che vuole, però poi non venitemi a dire che la vita è dura e che non avete i soldi per mangiare una pizza. Dite semplicemente che non vi va, che preferite andare in giro col vostro cagnolino griffato e fargli foto in ogni luogo col vostro nuovo smartphone, per postarle sui internet e mostrare al mondo quanto siete “social” e amanti degli animali.  

C’è altro che ho dimenticato? Voi vi ritrovate nelle categorie sopraelencate o siete più parsimoniosi?

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: