BEATI GLI STUDENTI, MA CHE NE SAPETE VOI?!

<<Beato te. Magari tornassi indietro agli anni in cui studiavo!>>
<<Goditi questi anni, perché non torneranno più!>>
<<Ripeterei il liceo e l’università ancora e ancora e ancora!>>

Ora io vorrei sapere perché siete tanto convinti di queste cazzate. Le dite con cognizione di causa o ve le inventate perché non avete altro modo di compatire i ragazzi?
Siete stati studenti felici, voi?
La vita di uno studente non è mica tanto bella. Ovvero, è bella solo a determinate condizioni:
se sei popolare
se sei ricco
se sei bello
se non hai l’acne
se non ti pigliano per il culo
se hai degli amici
se passi gli esami per botta di culo
e cose di questo tipo.

Immagina di essere un bel ragazzo, bravo in qualche sport, popolare tra gli amici e con le ragazze, non dico un modello da copertina, ma uno che ci sa fare insomma, che gode di molti dei vantaggi che ti permettono di non avere troppi grattacapi e pensieri per la testa. In questo caso è ovvio che gli anni del liceo e dell’università non siano poi tanto male. Anche se con lo studio non sei proprio una cima, sticazzi, che ti frega? Non è tutto studio e compiti, anzi, c’è molto altro a cui dedicarti, che magari ti aiuta anche a non pensare alle tue pagelle disastrose.

Se sei uno sfigato invece le cose cambiano di netto. Tutto assume un altro peso. Diventa più difficile.
Io ne sono la prova vivente e sono qui per dimostrarvelo.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: